Trump escluso dalle primarie repubblicane anche in Maine

Redazione
29/12/2023

La decisione è stata presa dal segretario di Stato per l'assalto a Capitol Hill del 6 gennaio 2021. Il tycoon era già stato squalificato in Colorado. Ora ha cinque giorni per presentare appello.

Trump escluso dalle primarie repubblicane anche in Maine

Donald Trump è stato escluso dalle primarie repubblicane anche in Maine sulla base del 14esimo emendamento della Costituzione. A differenza del Colorado, però, questa volta  la decisione non è stata presa dalla Corte suprema statale ma dalla segretaria di Stato ed ex senatrice democratica, Shenna Bellows. «Sono consapevole che nessun segretario di Stato ha mai privato un candidato presidenziale dell’accesso al voto sulla base della Section 3 del 14esimo emendamento. Comunque sono anche consapevole che nessun candidato presidenziale è stato mai impegnato in una insurrezione», ha dichiarato Bellows. «Il peso delle prove», si legge nel provvedimento, «rende chiaro che il signor Trump era consapevole di delegittimare l’elezione democratica, e del caos che avrebbe provocato». Il tycoon, ha aggiunto l’esponente democratica, «ha utilizzato una falsa narrazione sulla frode elettorale per infiammare i sostenitori e spingerli verso il Campidoglio per evitare la certificazione dell’elezione 2020 e il pacifico trasferimento dei poteri». Trump ha cinque giorni per presentare appello contro la decisione presso i tribunali dello Stato.

È il secondo Stato dopo il Colorado

Il Maine è il secondo Stato dopo il Colorado a vietare all’ex presidente le primarie per l’assalto del 6 gennaio 2021 a Capitol Hill. Identica la motivazione:  secondo il 14esimo emendamento non può ricoprire un incarico pubblico chi, dopo aver giurato per la Costituzione, ha partecipato a un’insurrezione o a un’azione contro la Costituzione stessa. La decisione del Maine arriva il giorno dopo quella del Michigan che invece aveva respinto la richiesta di esclusione di Trump dalle primarie, mentre è atteso il pronunciamento della Corte Suprema federale che dovrà decidere se il Colorado ha agito legittimamente o meno. Lo staff di Trump ha già annunciato che farà appello per «evitare che questa atroce decisione diventi effettiva».

Il Maine squalifica Trump dalle primarie 2024
Donald Trump (Ansa)

L’insurrezione del 6 gennaio 2021

Trump è stato incriminato per il suo ruolo svolto nell’insurrezione del 6 gennaio 2021, quando centinaia di suoi sostenitori entrarono a Capitol Hill, a Washington, con l’obiettivo di bloccare la certificazione della vittoria alle presidenziali di Joe Biden. Il processo è stato fissato a Washington per il 4 marzo, il giorno prima delle primarie nel Maine.