Malasanità, un caso al giorno in tre mesi

Redazione
24/12/2010

Sono stati 326 i casi di malasanità e 210 i decessi verificatisi nel nostro Paese e arrivati all’attenzione della Commissione...

Malasanità, un caso al giorno in tre mesi

Sono stati 326 i casi di malasanità e 210 i decessi verificatisi nel nostro Paese e arrivati all’attenzione della Commissione parlamentare d’inchiesta sugli errori sanitari, presieduta da Leoluca Orlando, in 605 giorni di attività. Da aprile 2009, mese in cui è stata istituita, a dicembre 2010 la media è stata dunque di 0,53 casi al giorno, quindi circa uno ogni due giorni. Tuttavia, da metà settembre all’inizio di dicembre, i casi all’esame sono raddoppiati, visto che in 82 giorni ce ne sono stati 84, quindi un caso al giorno, come emerge dagli ultimi dati comunicati dalla Commissione.
La maggior parte delle vicende riportate si riferisce a presunti errori sanitari, ben 241 con 148 decessi, mentre il resto comprende episodi differenti, come ad esempio la lite tra i due ginecologi di Messina o irregolarità nei concorsi. La regione con il maggior numero di casi di malasanità e presunti errori è la Calabria, con rispettivamente 78 casi e 64 errori, seguita da Sicilia (63 e 43), Lazio (32 e 19) e Puglia (23 e 14). Ben tre invece le regioni con un solo caso di malasanità, Trentino Alto Adige, Basilicata e Sardegna.