Redazione

Allarme maltempo in Lombardia: esondazioni e case evacuate

Allarme maltempo in Lombardia: esondazioni e case evacuate

Situazione critica (ma nessun ferito) nel Lecchese. Grandine nel Bergamasco. Lungolario allagato a Como. Gli ultimi aggiornamenti.

12 Giugno 2019 14.17

Like me!

Fiumi esondati. Case evacuate. È allarme maltempo in Lombardia, e in particolare nel Lecchese.

EVACUAZIONE DI CASE E SCUOLE NEL LECCHESE PER IL MALTEMPO

Le zone più colpite sono Premana, Primaluna e Dervio. Sono esondati in vari punti i torrenti Varrone e Pioverna. Pesantissimi disagi in particolare a Premana, in alta Val Varrone e nella zona più a Nord della Valsassina. Il centro abitato è rimasto isolato a causa dello smottamento di fango e detriti. Nelle vicinanze del corso del fiume, sono state evacuate diverse abitazioni, anche per il timore del cedimento di uno sbarramento delle acque a monte. Disposta anche l’evacuazione delle scuole del paese.

LEGGI ANCHE: La grandinata record nel Salento

Inoltre, è stata interrotta la circolazione dei treni sulla linea Lecco-Tirano/Chiavenna, fra le stazioni di Colico e Delebio e Dervio e Bellano, a causa dell’esondazione del Varrone. Mobilitazione generale per Vigili del fuoco, Carabinieri e nuclei di pronto intervento della Protezione civile con centinaia di volontari. Particolarmente ingenti i danni materiali. Non si registrano al momento feriti.

A COMO È ESONDATO IL LAGO

A causa delle piogge degli ultimi giorni e dello scioglimento della neve in Valtellina, a Como è esondato il lago che è arrivato ad allagare una corsia del lungolario. La situazione, spiegano dal Comune, è monitorata costantemente dalla settimana scorsa. La Protezione civile, la polizia locale e il servizio reti hanno montato le passerelle pedonali in Piazza Cavour e la diga foranea è stata chiusa.

FORTI GRANDINATE NEL BERGAMASCO

Le valli bergamasche sono state interessate da una forte ondata di maltempo. A Gazzaniga, Ponte Nossa e Fiorano, in valle Seriana, nella notte è caduta una fittissima grandinata. A Gazzaniga i vigili del fuoco sono intervenuti per liberare il sottopassaggio della stazione ferroviaria, che si era allagato. Strade invase dalla grandine anche a Vertova, dove la gente si è riversata per strada a spalare via la tempesta. Tetti rotti a Gazzaniga e Ponte Nossa e viabilità compromessa in diverse zone. Colpito dal maltempo anche l’Alto Sebino e in particolare la zona di Costa Volpino, Rogno, Pisogne, Piancamuno, Artogne, Darfo Boario Terme, interessati da una fitta grandinata. Chiusa la via Tre fontane a Cisano bergamasco dal mollificio Sant’Ambrogio alla Sosta, fino alla completa rimozione dell’acqua e alla pulizia di fango e detriti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *