Redazione

La mappa del maltempo del 22 giugno

La mappa del maltempo del 22 giugno

Esonda il Seveso a Milano, allarme frana in Valtellina. Forti piogge anche nel Torinese. Ritrovato morto il 65enne disperso a Villarfocchiardo. Quindici feriti lievi a Modena.

22 Giugno 2019 10.15

Like me!

Ondata del maltempo nel Nord Italia. Nel Torinese, dopo le fortissime precipitazioni di venerdì, è stato trovato morto il 65enne disperso il 21 giugno nei boschi a monte della frazione Vignassa, comune di Villarfocchiardo.

TEMPORALI NEL CUNEESE

Sabato a essere colpita dai temporali è stata l’area tra Mondovì e Garessio, nel Cuneese dove si è abbattuta una forte grandinata. Il manto bianco ha raggiunto i 10 centimetri a Priola. Tra Vicoforte, Ceva e la stessa Mondovì sono diverse le abitazioni senza energia elettrica.

GRANDINE A MILANO

Un violento nubifragio si è abbattuto, intorno alle 9 di sabato, anche sulla città di Milano e sull’hinterland metropolitano. A tratti, oltre alla pioggia battente, ha anche grandinato. Al momento non si hanno notizie di particolari incidenti o problemi. Tombini e cantine si sono allagate e molte sono state le chiamate ai Vigili del fuoco e alla polizia locale. A Baranzate, alle porte della città, una donna è rimasta intrappolata all’interno della propria auto in un sottopasso e la conducente si è salvata scappando fuori prima di finire sommersa.

LEGGI ANCHE: Frana sull’A5, chiusi 18 km di autostrada

IL FIUME SEVESO È ESONDATO DUE VOLTE

Sempre a Milano a causa delle forti precipitazioni è esondato per due volte il fiume Seveso. A darne notizia è il Comune che già da venerdì pomeriggio, in attesa dei previsti temporali che si sono abbattuti sulla città, stava monitorando la situazione. Al momento è chiusa la viabilità tra viale Fulvio Testi, viale Sarca e viale Suzzani, mentre MM servizi idrici, Protezione civile, polizia locale e Amsa sono al lavoro per riaprire le strade al traffico il prima possibile. La seconda esondazione ha peggiorato la situazione della viabilità del quartiere Niguarda.

LINEA 3 DELLA METRO SOSPESA TRA SONDRIO E COMASINA

Deviati anche i percorsi degli autobus dell’Atm che transitano nella zona ed è stata sospesa la circolazione dei treni sulla linea 3 della metropolitana tra le fermate Sondrio e Comasina per un problema alla rete fognaria dovuto al maltempo.

PREOCCUPAZIONE PER IL LIVELLO DEL LAMBRO

Intanto preoccupa anche il livello del Lambro: il piano di evacuazione delle comunità che si trovano nel parco attraversato dal fiume è pronto ma, precisa il Comune, «al momento la situazione rimane stabile».

ALLARME FRANE IN VALTELLINA

In Valtellina è allarme frane. Dopo l’ondata di maltempo della scorsa settimana, in questi giorni la frana di Canargo in Val Lesina, a circa 900 metri di quota, nel comune di Delebio (Sondrio), torna a preoccupare. Il 21 giugno il neo-sindaco di Delebio, Erica Alberti, ha emesso un’ordinanza di evacuazione per circa 150 persone, e altre 250, tra cui un centinaio nel comune di Andalo (Sondrio), hanno le valige pronte e in caso di peggioramento saranno a loro volta evacuate. La Protezione civile, con vigili del fuoco, carabinieri, Polizia, Croce Rossa e i Comuni di Delebio e Andalo hanno acceso il faro sulla frana temendo nuovi distacchi nella notte, per via delle forti piogge che sono previste in Bassa Valle.

GRANDINATE A MODENA E BOLOGNA

Nel pomeriggio la perturbazione si è spostata in Emilia-Romagna: a Modena e Bologna ci sono state forti grandinate e temporali. Nei pronto soccorso dei due ospedali di Modena, Policlinico e Baggiovara, ci sarebbero 15 persone che hanno riportato ferite lievi.

VENETO: TEMPERATURE CROLLATE DI 10 GRADI

In Veneto la temperatura è crollata di 10 gradi rispetto a venerdì. Cellule temporalesche si sono spostate velocemente sui territori di almeno quattro province, Venezia, Padova, Treviso e Vicenza, scaricando violenti scrosci d’acqua, che hanno causato alcuni allagamenti, specie nel Trevigiano, e la caduta di alberi. I pompieri sono stati impegnati in decine di interventi, ma non si registrano situazioni di pericolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *