Manchester, Ariana Grande all’Old Trafford per un maxi-concerto

Manchester, Ariana Grande all’Old Trafford per un maxi-concerto

30 Maggio 2017 15.59
Like me!

Ariana Grande e altre pop star danno vita domenica 4 giugno a un concerto di beneficenza per le vittime dell'attentato di Manchester, che sfida così la paura dopo uno dei più orribili attacchi dello Stato islamico all'Occidente mai realizzati. Hanno confermato, fra gli altri, la loro partecipazione anche Justin Bieber, Coldplay, Katy Perry, Take That, One Direction's e Miley Cyrus.

Il concerto sarà ospitato nello stadio del cricket di Old Trafford, a Manchester, non in quello del calcio, tempio dello United: si tratta del Lancashire Cricket Club's Old Trafford, la cui capienza è di 50 mila posti.

L'ATTENTATO DURANTE IL CONCERTO DELLE RAGAZZINE. L'attentato del 22 maggio (22 morti, tra cui 7 bambini, e decine di feriti) è stato perpetrato da un terrorista suicida, Salman Abedi, giovane britannico di radici libiche, proprio alla fine di un concerto di Ariana Grande, davanti alla Manchester Arena. La giovane cantante italo-americana, idolo dei giovanissimi, non era stata ferita e nel giro di poche ore aveva fatto ritorno a casa sua, in Florida, in stato di shock. Non aveva tuttavia mancato di inviare messaggi di solidarietà e vicinanza alle vittime, e qualche giorno dopo di promettere un'iniziativa in favore di Manchester. Iniziativa che ora viene annunciata a sorpresa, a tamburo battente. Tutti gli artisti che si sono dichiarati disponibili sono, come Ariana, star del pubblico più giovane. Fra i nomi, pure Usher e Pharrell.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *