Mario Balotelli fermato in autostrada. Ma lui replica: «Solo falsità»

Redazione
08/08/2017

Avrebbe chiesto scusa dichiarando di essere stato «un cattivo esempio». Perché percorre l'autostrada a 200 km orari non è consentito...

Mario Balotelli fermato in autostrada. Ma lui replica: «Solo falsità»

Avrebbe chiesto scusa dichiarando di essere stato «un cattivo esempio». Perché percorre l'autostrada a 200 km orari non è consentito nemmeno se ti chiami Mario Balotelli e guidi una Ferrari. Secondo quanto riporta Il Giornale di Vicenza, il calciatore del Nizza sarebbe stato infatti fermato da una pattuglia della Polstrada a causa dell'alta velocità. Scattata subito la segnalazione all'altezza di Brescia, la Ferrari con a bordo l'ex Milan e Inter è stata poi agganciate dalla stradale nel vicentino e fermata poco prima di Padova.

SANZIONI E ACCUSE. Le forze dell'ordine, sempre secondo quanto riporta la testata di Vicenza, avrebbero multato il calciatore e decurtato cinque punti dalla sua patente.

[mupvideo idp=”5535312278001″ vid=””]

Intanto Super Mario ha voluto dare la sua versione dei fatti con un video – poi rimosso – su Instagram: «A 200 km orari in autostrada si va sul penale e non è vero che guidavo a quella velocità. Sarò sicuramente stato segnalato da persone gelose, forse della macchina, ma il controllo è stato un controllo normale e sono andato via tranquillamente. I giornali italiani fanno schifo perché non verificano mai se una notizia è vera: l'Italia non cambia purtroppo, si sta bene in Francia».