Martinengo, uomo ucciso in casa: fermata la moglie

Redazione
26/01/2024

È successo nella mattina di venerdì 26 gennaio. La donna, 46 anni, avrebbe problemi psichici e giovedì era stata accompagnata all'ospedale di Treviglio per delle allucinazioni. La coppia ha una figlia di cinque anni.

Martinengo, uomo ucciso in casa: fermata la moglie

A Martinengo, in provincia di Bergamo, un uomo di 56 anni è stato ucciso a coltellate alle prime luci dell’alba di venerdì nella sua casa in via Cascina Lombarda. Secondo quanto apprende il Corriere della Sera è stata fermata la moglie, una donna di 46 anni che avrebbe problemi psichici, e che era stata precedentemente sottoposta a un trattamento sanitario tre anni fa. Nella mattinata di giovedì, inoltre, la donna era stata accompagnata al reparto di psichiatria dell’ospedale di Treviglio per delle allucinazioni. La donna si trova in caserma dai carabinieri di Treviglio. La coppia ha una figlia di cinque anni.