L’Iss dà il via libera alle mascherine fatte in casa

Redazione
08/05/2020

Il presidente Brusaferro ha anche chiarito che le Ffp2 e le Ffp3 sono da limitare a situazioni specifiche.

L’Iss dà il via libera alle mascherine fatte in casa

Per l’uso destinato alla popolazione si possono utilizzare anche mascherine confezionate in proprio, purché multistrato, come indicano video diffusi dai Centers for desease control. Lo ha chiarito il presidente del’Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro in conferenza stampa, chiarendo che i modelli più sofisticati Ffp2 e Ffp3 sono per uso diverso.

Per quanto riguarda la protezione sui luoghi di lavoro, «c’è un medico competente» e «c’è un responsabile per la sicurezza», ha aggiunto Brusaferro: «Il medico competente valuta il rischio specifico del lavoratore in base al settore in cui opera e alla mansione che svolge, e in base a questo rischio indicherà il Dispositivo di protezione individuale (Dpi) più adatto»