Maserati, good morning Tokio

Redazione
19/01/2011

Maserati guarda con interesse ai nuovi mercati e ai Paesi esteri, sempre più spesso interessati al made in Italy di...

Maserati, good morning Tokio

Maserati guarda con interesse ai nuovi mercati e ai Paesi esteri, sempre più spesso interessati al made in Italy di qualità e all’industria manifatturiera del nostro Paese, protagonista per quanto riguarda i prodotti di lusso. Ecco perché la Casa del Tridente, da gennaio, ha aperto ufficialmente la sua filiale giapponese, Maserati Japan Ltd, già operativa. Tra l’altro il marchio è presente nel Paese del Sol Levante fin dagli anni Sessanta, e questo continua a rappresentare uno dei mercati più importanti.
Non a caso, infatti, il mercato giapponese è sesto al mondo per volumi di vendita e secondo solo nella regione dell’Asia Pacifica; un potenziale enorme, che ha ancora margini di crescita, in cui Maserati vuol acquisire una posizione ancor più importante. In Giappone è inoltre attivo, già da diverso tempo, uno dei Maserati Club più dinamici al mondo.
RAPPORTO DIRETTO. Maserati Japan può dunque contare su una rete commerciale formata da diciotto showroom, dislocati in modo uniforme su tutto il territorio nazionale; e la struttura commerciale sarà in futuro ulteriormente ingrandita per rendere la presenza della Casa del Tridente sempre più capillare nel Paese. Con un mercato così vivo, un interesse reale e una forza commerciale significativa, era dunque necessario stabilire una presenza diretta con l’apertura di una filiale dedicata. In questo modo sarà anche possibile capitalizzare al meglio il lavoro svolto nel Paese e dare seguito agli importanti risultati già conseguiti nel corso degli anni dall’importatore locale.