Redazione

Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Juve

Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Juve

Dopo quasi un mese di voci e rumors, l’ex Napoli è ufficialmente il tecnico scelto dai bianconeri con un contratto di tre anni. Il Chelsea gli dice addio.

16 Giugno 2019 15.41

Like me!

La telenovela sul nuovo allenatore della Juve è finita. Dopo quasi un mese – il divorzio da Massimiliano Allegri era stato comunicato il 17 maggio – di voci, rumors, indiscrezioni di mercato vere o presunte. Maurizio Sarri è ufficialmente il tecnico scelto dai bianconeri: contratto di tre anni fino al 2022. È finito il sogno (dei tifosi) di ingaggiare Pep Guardiola del City, scenario che aveva provocato fibrillazioni in Borsa al titolo della società di Torino. Alla fine la scelta è ricaduta sull’ex nemico che ha sfidato la Juve alla guida del Napoli, fresco vincitore dell’Europa league nella sua prima e unica stagione in Inghilterra al Chelsea

Chelsea che, con una lunga nota sul sito del club, ha annunciato l’addio a Sarri. «I due club hanno raggiunto un accordo per la risoluzione anticipata del contratto di Sarri con il Chelsea FC, che era valido ancora per due anni», è scritto nel comunicato. Poi sono state riportate le parole della plenipotenziaria del club londinese, Marina Granovskaia. «Durante i colloqui che hanno seguito la finale di Europa League», ha spiegato, «Maurizio ha chiarito quanto fortemente desiderava tornare nel suo Paese natio, spiegando che le sue ragioni per voler tornare a lavorare in Italia erano significative. Credeva anche che fosse importante essere più vicino alla sua famiglia, e per il benessere dei suoi genitori anziani sentiva di dover vivere più vicino a loro a questo punto». E ancora: «Maurizio lascia il Chelsea con il ringraziamento di tutti noi per il lavoro svolto da lui e dai suoi assistenti durante la stagione in cui ha vinto l’Europa League, guidandoci verso un’altra finale di coppa e un terzo posto in Premier League. Vorremmo anche congratularci con lui per essersi assicurato il ruolo migliore in Serie A e augurargli buona fortuna per il futuro» .

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *