Mazzarri arriva a Napoli: «Prime sensazioni? Sono stanco»

Redazione
15/11/2023

Il tecnico, alla seconda avventura sulla panchina azzurra a dieci anni di distanza dall'addio, scherza: «Non dormo da due giorni. Ma qui è sempre tutto bello». Il debutto il 25 novembre a Bergamo contro l'Atalanta.

Mazzarri arriva a Napoli: «Prime sensazioni? Sono stanco»

«Sono stanco, sono due giorni che non dormo». Walter Mazzarri si presenta così a Castel Volturno, nella tarda mattinata del 15 novembre. A poche ore dall’ufficialità del suo ritorno sulla panchina del Napoli, l’allenatore è già pronto a guidare la prima sessione di lavori. Ridendo ha risposto così ai cronisti e ai tifosi che l’hanno atteso fuori dall’hotel in cui ha soggiornato: «Tutto bello come al solito qui». Mazzarri ha detto sì al presidente Aurelio De Laurentiis che gli ha proposto un contratto da traghettatore, con scadenza il 30 giugno 2024 e un’eventuale opzione per il rinnovo. Guadagnerà poco più di un milione di euro.

Lo staff di Mazzarri: torna Frustalupi

Dopo l’accordo e l’esonero di Rudi Garcia, si è creata grande attesa anche sullo staff che affiancherà Mazzarri. Il tecnico ha deciso di riportare a Napoli il vice Nicolò Frustalupi, già in azzurro con lui durante la prima esperienza partenopea, chiusa nell’estate 2013 dopo quattro stagioni. Dovrebbe seguirlo, però, anche Claudio Bellucci, che a Cagliari ha ricoperto il ruolo di secondo di Mazzarri e attualmente allena l’Under 18 del club sardo. Avrà un altro ruolo non ancora specificato. Infine ad affiancare il tecnico ci saranno anche l’ex difensore Salvatore Aronica e il preparatore atletico Giuseppe Pondrelli.

Mazzarri debutta con un calendario difficile

Intanto da oggi il Napoli, privo dei calciatori impegnati con le rispettive nazionali, tornerà al lavoro per preparare un mini ciclo di fuoco. Il debutto di Mazzarri in panchina è previsto per il 25 novembre, quando gli azzurri giocheranno sull’insidioso campo dell’Atalanta, a Bergamo. Poi, il 29, altra trasferta difficile, in Champions League contro il Real Madrid. Il 3 dicembre il Napoli tornerà in casa per ospitare l’Inter, prima di dirigersi verso l’Allianz Stadium di Torino e sfidare la Juventus, l’8 dicembre. E infine un nuovo impegno europeo: allo stadio Maradona il 12 dicembre arriverà lo Sporting Braga.

Mazzarri arriva a Napoli «Prime sensazioni Sono stanco»
Walter Mazzarri (Getty Images).