McLaren si fa strada

Domenico Fabbricini
04/02/2011

MP4-12C: parte la produzione della nuova supercar inglese.

Prepariamoci, perché presto sarà possibile ammirare sulle nostre strade (o, i più fortunati potranno provare l’ebbrezza di guidarne una) la nuova supercar della McLaren Automotive, presentata da parte degli astanti al Goodwood Festival of Speed, in Inghilterra (vai alla fotogallery della nuova McLaren).
Con la produzione del primo modello, il telaio 001, presso il Technical McLaren Center di Woking, vicino Londra, è partita ufficialmente la produzione di questo bolide. Se ne prevedono circa mille esemplari entro la fine del 2011.
Si chiama MP4-12C, forme da supersportiva con gradi prese d’aria laterali nella parte posteriore del veicolo, apertura porte verso l’alto.
Il motore dovrebbe essere un V8 3.8 litri con doppio turbocompressore appositamente progettato per il marchio inglese, conosciuto ai più per l’impegno nel campionato di Formula 1.
DALLE PISTE ALLA STRADA. E proprio il team di che partecipa al Campionato mondiale svolgerà i severi test di efficienza del modello una volta pronto, con i campioni Lewis Hamilton e Jenson Button pronti a mettersi al volante.
Grande potenza con 600 Cv e 600 Nm di coppia; cambio sequenziale sette rapporti con doppia frizione. Ci sono voluti cinque anni per realizzarla, dopo che il prototipo è nato in un simulatore di McLaren F1, prototipo ad altissime prestazioni, ma omologato per la messa in strada.
Già lunga la lista di (facoltosi) potenziali clienti, che avendo ammirato il modello nei vari saloni in cui la MP4-12C è stata mostrata, si sono innamorati delle sue forme. «Il loro entusiasmo ci riempie di fiducia», ha commentato Antony Sheriff, amministratore delegato McLaren Automotive. Attualmente l’azienda conta su una rete di rivenditori sparsi in 35 località di 19 Paesi diversi.