Guerra in Medio Oriente, Israele intensifica gli attacchi nel sud di Gaza

Redazione
30/12/2023

L'Idf, che sta avanzando nel sud dell’enclave palestinese, annuncia di aver fatto irruzione nella base dell'intelligence di Hamas a Khan Yunis. Il bilancio delle vittime nella Striscia sale a 21.672. Siria: missili sull’aeroporto di Aleppo, mentre l'Iran smentisce la morte di 11 pasdaran dopo un raid di Tel Aviv. Gli aggiornamenti sul conflitto.

Guerra in Medio Oriente, Israele intensifica gli attacchi nel sud di Gaza

L’esercito israeliano ha dichiarato che le sue truppe stanno avanzando nel sud della Striscia di Gaza. L’aviazione ha intensificato le operazioni, effettuando circa 50 attacchi contro obiettivi nell’area, compresi tunnel e altre infrastrutture utilizzate da Hamas per attaccare le divisioni israeliane. Numerose poi le irruzioni nelle postazioni di Hamas nel cuore di Khan Yunis: tra queste anche la war room dell’intelligence dell’organizzazione terroristica, dove l’Idf rende noto di aver trovato «preziosi documenti».

Hamas: 21.672 morti nella Striscia di Gaza, 56.165 i feriti

Dal 7 ottobre sono 21.672 i palestinesi uccisi e 56.165 quelli feriti negli attacchi israeliani nella Striscia. Lo riferisce il ministero della Sanità di Gaza. Le cifre includono 165 palestinesi uccisi e 250 feriti nelle ultime 24 ore. Cifre che sono destinate ad aumentare, visto che non è all’orizzonte un accordo per una nuova tregua.

Medio Oriente, Israele intensifica gli attacchi nel sud della Striscia di Gaza. Gli aggiornamenti sulla guerra.
La disperazione di una donna palestinese (Getty Images).

Massiccio attacco aereo all’aeroporto siriano di Aleppo

Secondo i media siriani un massiccio attacco aereo di Israele ha preso di mira l’aeroporto internazionale di Aleppo. La radio filo-governativa Sham FM non parla di danni allo scalo, ma le immagini che circolano sui social mostrano grandi pennacchi di fumo nell’area.

L’Iran smentisce la morte di 11 pasdaran a Damasco

Rimanendo in Siria, il Corpo delle guardie della rivoluzione islamica iraniana ha smentito la morte di 11 ufficiali a seguito di un raid aereo israeliano. Lo scrive The Times of Israel, citando il portavoce dei pasdaran, il generale Ramezan Sharif, secondo cui si tratta di notizie «prive di fondamento».

Oltre 100 mila sfollati interni arrivati a Rafah negli ultimi giorni

Le Nazioni Unite hanno espresso allarme per la crescente densità di sfollati interni in alcune parti della Striscia di Gaza. Almeno 100 mila sfollati interni sono arrivati a Rafah negli ultimi giorni, a seguito dell’intensificarsi delle ostilità a Khan Yunis e Deir Al Balah e agli ordini di evacuazione dell’esercito israeliano.

Medio Oriente, Israele intensifica gli attacchi nel sud della Striscia di Gaza. Gli aggiornamenti sulla guerra.
Edifici distrutti nella Striscia di Gaza (Getty Images).

Wall Street Journal: «Danni al 70 per cento delle case di Gaza»

Circa la metà degli edifici a Gaza sono stati danneggiati o distrutti dalla guerra, una percentuale nella quale sono incluse le abitazioni, colpite nella misura del 70 per cento. Lo scrive il Wall Street Journal, basandosi su fotografie satellitari e altri metodi di telerilevamento. Le forze israeliane hanno sottolineato a più riprese di aver colpito scuole, moschee e altri edifici perché utilizzati per scopi militari e come basi operative da Hamas e Jihad islamica.