Mediterranea conferma: «Il figlio di Tria è uno di noi»

Mediterranea conferma: «Il figlio di Tria è uno di noi»

03 Aprile 2019 18.14
Like me!

Stefano Tria, figlio del ministro dell'Economia Giovanni Tria, fa parte della squadra della "Mare Jonio", la nave della Ong Mediterranea Saving Humans. La conferma è arrivata direttamente dall'organizzazione non governativa, che su Twitter ha scritto: «Stefano Tria è uno di noi e fa quello per cui Mediterranea è nata: salvare e salvarci da questo orrore».

LEGGI ANCHE: Perché Tria è tornato nel mirino di Salvini e Di Maio

IL SALVATAGGIO E LO SBARCO A LAMPEDUSA

Mediterranea ha dunque confermato la notizia, pubblicata dal quotidiano La Verità, della presenza del figlio del ministro del Tesoro a bordo della barca a vela che ha supportato la "Mare Jonio" lo scorso 19 marzo, quando la nave è approdata a Lampedusa dopo aver soccorso 48 migranti. «Non ci siamo mai posti il problema», ha scritto ancora la Ong, «di chi ognuno di noi sia figlio o parente, ma di cosa possiamo fare per salvare quante più vite umane possibile».

STEFANO TRIA È UNO SKIPPER ESPERTO

Laureato in Cinema, televisione e produzione Multimediale all'Università di Roma Tre, con alle spalle una lunga carriera di operatore di ripresa, Stefano Tria è uno skipper che ha al suo attivo una traversata dell'Oceano Pacifico compiuta nel 2015, numerose regate, trasferimenti nel Mediterraneo e imbarchi per diversi armatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *