Mediterraneo centrale, 974 migranti morti e 1.372 dispersi nel 2023

Matteo Innocenti
08/01/2024

Netto aumento rispetto agli anni precedenti. In 17.025 sono stati intercettati dalla Guardia costiera libica e riportati nel Paese nordafricano. I dati dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni.

Mediterraneo centrale, 974 migranti morti e 1.372 dispersi nel 2023

Nella rotta del Mediterraneo centrale, nel corso del 2023, sono morti 974 migranti mentre 1.372 sono stati dichiarati dispersi, per un totale di 2.346 vittime in mare. I dati dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) in Libia mostrano un notevole aumento di morti e dispersi, rispetto agli anni precedenti. Nel 2022 erano stati infatti rispettivamente 529 e 848 (totale 1.377), mentre 662 e 891 (totale 1.553) nel 2021. L’Oim sottolinea inoltre che sono stati 17.025 i migranti intercettati nel 2023 dalla Guardia costiera libica e riportati nel Paese nordafricano: 1.234 solo nella settimana dal 24 al 30 dicembre 2023. I migranti intercettati e riportati in Libia erano stati, sempre secondo l’Oim, 32.425 nel 2021 e 24.684 nel 2022.

LEGGI ANCHE: Nel 2023 sono aumentati del 50 per cento i migranti sbarcati in Italia