Melissa Hoskins, nuovi dettagli sulla morte della moglie di Rohan Dennis

Redazione
02/01/2024

Il bicampione del mondo di ciclismo su pista, stando alle immagini di alcune telecamere nel quartiere, avrebbe falciato di proposito la compagna, che non avrebbe fatto in tempo a mettersi al riparo. Il ricordo dei genitori: «Onoreremo la sua memoria».

Melissa Hoskins, nuovi dettagli sulla morte della moglie di Rohan Dennis

Proseguono le indagini sulla morte di Melissa Hoskins, ex campionessa australiana di ciclismo e moglie di Rohan Dennis, due volte vincitore del titolo mondiale nella cronometro individuale su pista. L’ex corridore, che nel 2023 aveva annunciato il ritiro, è accusato di aver investito deliberatamente la compagna con il suo pick-up grigio nei pressi dell’abitazione di Adelaide, dove la coppia viveva con i due figli, il 30 dicembre. Arrestato, è stato poi rilasciato su cauzione e il 13 marzo andrà a processo. Come riporta il sito locale 7 News Channel, alcune telecamere presenti nella zona però inchioderebbero il campione della bicicletta. La polizia è alla ricerca di testimoni oculari per ulteriori riscontri.

Rohan Dennis avrebbe investito volontariamente e ucciso la moglie Melissa Hoskins. Nuovi dettagli dai filmati delle telecamere di sicurezza.
Melissa Hoskins (a destra) ai Mondiali del 2015 a Parigi (Getty Images).

Rohan Dennis avrebbe accelerato per investire la moglie Melissa Hoskins

Le autorità australiane sono al lavoro per fare luce su quanto avvenuto la sera del 30 dicembre ad Adelaide. Stando ai media locali, i filmati di alcune telecamere presenti nel quartiere mostrerebbero l’ex campione del mondo Dennis al volante della sua auto mentre accelera davanti alla moglie. Melissa Hoskins, resasi conto che la vettura era diretta contro di lei, avrebbe tentato di salire sul cofano nell’ultimo tentativo di mettersi al riparo. Il marito avrebbe però proseguito la sua corsa senza frenare, quindi la donna avrebbe provato ad aggrapparsi alla maniglia di una portiera, come testimonia la presenza di sue impronte digitali che gli agenti hanno ritrovato sulla carrozzeria. Trascinata per diversi metri, sarebbe morta in ospedale per le gravi ferite riportate.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rohan Dennis (@rohandennis)

Il dolore dei genitori della vittima: «Era la nostra roccia»

Il sito 7 News ha inoltre riportato le prime dichiarazioni dei genitori di Melissa Hoskins, fortemente scossi dall’accaduto. «Le parole non possono esprimere il dolore e la tristezza che proviamo in questo momento», hanno scritto i familiari dell’ex campionessa. «Siamo completamente devastati e stiamo ancora lottando per elaborare quello che è successo. Melissa era uno spirito libero, una donna dal cuore grande e con tanta gioia di vivere. Era la nostra roccia, dobbiamo onorare la sua memoria ai suoi figli, in modo che crescendo sappiano chi era e cosa rappresentava». Il funerale si terrà a Perth, anche se non vi sono ulteriori dettagli. Fra i messaggi di cordoglio anche il saluto di Anna Meares, che fu compagna di Hoskins ai Giochi di Londra e Rio. «Ho il cuore a pezzi», ha scritto su X. «I miei pensieri sono con la sua famiglia, i suoi figli e gli amici».