Mestre, bus contro palazzo: è della società di quello precipitato dal cavalcavia

Redazione
15/10/2023

Contusioni lievi per i passeggeri e il conducente, che ha riferito di aver avuto un malore alla guida. Sospeso in via cautelativa il servizio di tutti i mezzi de La Linea nel Comune di Venezia.

Mestre, bus contro palazzo: è della società di quello precipitato dal cavalcavia

Nella serata del 14 ottobre un autobus elettrico del trasporto urbano di Mestre ha invaso la corsia opposta di marcia, impattando poi contro la colonna di un palazzo sull’altro lato della carreggiata. Ferito l’autista, 14 passeggeri contusi. Il mezzo è della stessa società – La Linea – di quello che il 3 ottobre è precipitato dal viadotto della Vempa, provocando la morte di 21 persone.

LEGGI ANCHE: Intervento su un cavalcavia di Mestre vicino a quello della strage

Il bus ha deviato improvvisamente di corsia, finendo contro il pilone di un palazzo. L’autista, ferito non in modo grave, ha raccontato di aver perso il controllo del veicolo mentre affrontava una semicurva perché colto da un malore improvviso. Avm, la società di gestione delle tratte di trasporto urbano, ha annunciato che da lunedì 16 ottobre sospenderà in via cautelativa il servizio di tutti i bus de La Linea, sostituendoli con propri mezzi.

In un post su X, il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro ha scritto: «Grazie al personale sanitario prontamente intervenuto per i soccorsi, ai vigili del fuoco e alle forze dell’ordine che stanno seguendo le operazioni per la rimozione del bus, il controllo di staticità del palazzo colpito e la riapertura della strada. Ci sono una quindicina di feriti, fortunatamente non gravi».