Meta, Sheryl Sandberg lascia il Cda dopo 12 anni

Redazione
18/01/2024

La manager rimarrà come consulente della società. È stata il braccio destro di Mark Zuckerberg dal 2008, diventando la figura centrale della costruzione dell'impero pubblicitario del social network.

Meta, Sheryl Sandberg lascia il Cda dopo 12 anni

Sheryl Sandberg ha annunciato che intende abbandonare il board di Meta, meno di due anni dopo le dimissioni dalla carica di Direttrice operativa (Coo) della società. La manager lo ha comunicato in un post su Facebook, facendo sapere che rimarrà come consulente di Meta. Sandberg ha fatto parte del board della società di Mark Zuckerberg per circa 12 anni.

Sanberg ha lavorato anche per Google

Sandberg, 54 anni, dopo aver lavorato per il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti e Google, è entrata a far parte di Facebook nel 2008 come braccio destro di Zuckerberg per supervisionare la pubblicità e lo sviluppo commerciale, diventando una delle manager più importanti della Silicon Valley. Ma è anche una figura controversa a causa del suo ruolo centrale nella costruzione dell’impero pubblicitario di Facebook e per varie polemiche durante il suo mandato, dallo scandalo Cambridge Analytica sulla violazione della privacy da parte di Facebook fino alle sue dichiarazione che minimizzavano il ruolo del social network negli eventi che hanno portato all’assalto del 6 gennaio 2021 al  Campidoglio Usa. In un commento al post con il quale ha annunciato la sua dipartita dal Cda, Zuckerberg ha ringraziato Sandberg per «gli straordinari contributi che ha dato alla nostra azienda e alla nostra comunità nel corso degli anni».