Michel si candida alle Europee: potrebbe essere sostituito da Orban

Redazione
07/01/2024

Se eletto l’ex primo ministro belga dovrà lasciare in anticipo la presidenza Consiglio europeo: in caso di mancato accordo tra i leader Ue, al suo posto andrebbe il premier dell’Ungheria, Paese che nel secondo semestre del 2024 assumerà la presidenza di turno del Consiglio dell’Unione europea.

Michel si candida alle Europee: potrebbe essere sostituito da Orban

Nel corso di un’intervista alle testate belghe Le Soir, La Libre e De Standaard, il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha annunciato la decisione di candidarsi alle elezioni europee di inizio giugno, presa insieme alla sua «famiglia politica del Belgio francofono». Michel ha inoltre precisato che sarà lui «a guidare la lista» del Movimento Riformatore.

Michel ha annunciato la candidatura alle Europee: come presidente del Consiglio europeo potrebbe essere sostituito temporaneamente da Orban.
Charles Michel (Getty Images).

Cosa succede in caso di elezione di Charles Michel all’Europarlamento 

Il mandato di Michel come presidente del Consiglio europeo terminerà il 30 novembre 2024. In caso di elezione a eurodeputato, ha spiegato, eserciterà la sua funzione di presidente fino a quando non presterà giuramento come membro del Parlamento europeo, cosa che nel caso dovrebbe accadere a metà luglio. «Tuttavia, la decisione sulla nomina del mio successore avverrà alla fine di giugno o all’inizio di luglio. Esiste quindi la possibilità per il Consiglio europeo di anticipare la designazione del mio successore, prima che presti giuramento. Oppure di affidarsi a un regolamento che attribuisca il ruolo al presidente del Consiglio dell’Unione europea», ha detto Michel. «Ma questa sarà una decisione che spetta al Consiglio europeo. L’Ungheria lo presiederà a luglio e, come avete capito, diverse opzioni dovranno essere discusse», ha sottolineato.

Michel ha annunciato la candidatura alle Europee: come presidente del Consiglio europeo potrebbe essere sostituito temporaneamente da Orban.
Viktor Orban (Getty Images).

L’Ungheria deterrà da luglio la presidenza del Consiglio dell’Unione europea

La decisione di Michel di candidarsi sta già crea pressione sui leader europei, che dovranno mettersi d’accordo sul suo successore in un lasso di tempo più breve del solito. Se non ci riuscissero, la presidenza del Consiglio europeo passerà temporaneamente al primo ministro ungherese Viktor Orbán, in quanto l’Ungheria deterrà da luglio a dicembre 2024 la presidenza del Consiglio dell’Unione europea.