L’operazione al cuore di Mick Jagger è andata bene

05 Aprile 2019 11.13
Like me!

L'operazione al cuore subìta da Mick Jagger per la sostituzione di una valvola cardiaca è andata bene. Come spiega il Daily Mail citando fonti statunitensi, il leader dei Rolling Stones ora «riposa e si sta riprendendo».

L'intervento è stato mini-invasivo: i medici del Presbyterian Hospital di New York hanno sostituito la valvola attraverso l'arteria femorale, senza aprire il torace. Jagger, 75 anni, è comunque monitorato per prevenire eventuali complicazioni e avrà bisogno di almeno cinque giorni di convalescenza sotto sorveglianza sanitaria. A causa dei suoi problemi di salute, la band ha dovutto cancellare e posticipare le date del tour negli Stati Uniti, facendo slittare l'inizio da aprile a luglio. Con un messaggio ai fan pubblicato su Facebook, i Rolling Stones avevano spiegato: «A Mick è stato consigliato dai medici di non andare in tour in questo momento, perché ha bisogno di cure». E il cantante aveva personalmente chiesto scusa al suo pubblico: «Sono devastato per aver dovuto posticipare il tour, ma lavorerò duramente per tornare in pista il prima possibile». Visto l’esito positivo dell’intervento, la band potrebbe tornare sul palco già all’inizio dell'estate. Jagger, dopo gli eccessi del passato, segue un'alimentazione che ricorda quella di un campione sportivo, con una dieta a base di pasta integrale, riso, fagioli, pollo e pesce, accompagnata da esercizio fisico costante. Dopo l'annuncio che avrebbe dovuto operarsi, è stato fotografato mentre si rilassava sulla spiaggia di Miami con la fidanzata Melanie Hamrick e i figli Deveraux e Georgia May.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *