Migliora il rapporto deficit-pil

Redazione
04/10/2010

Secondo uno studio diffuso il 3 ottobre dall’Istituto nazionale di statistica (Istat), i conti pubblici sono in leggero miglioramento nei...

Migliora il rapporto deficit-pil

Secondo uno studio diffuso il 3 ottobre dall’Istituto nazionale di statistica (Istat), i conti pubblici sono in leggero miglioramento nei primi sei mesi del 2010.
Il rapporto deficit-Pil nel primo semestre si è portato al 6,1%, dunque è migliorato rispetto al 6,3% registrato nel periodo corrispondente del 2009. 
Altro dato sensibile riguarda le entrate, che sono in calo. Nel secondo trimestre del 2010 le entrate totali sono diminuite in termini tendenziali dell’1,8% a fronte di una diminuzione dell’1,6% registrata nello stesso periodo dell’anno precedente: in tale periodo il rapporto tra le entrate totali e il Pil è stato pari al 44,7% rispetto al 46,5% del secondo trimestre 2009.
Nel primo semestre 2010 le entrate totali risultano diminuite dello 0,8% (si erano ridotte del 2,4% nel corrispondente semestre dell’anno precedente), portando l’incidenza rispetto al Pil al 42,3%, a fronte di un valore del 43,3% nello stesso periodo del 2009.