Migranti, in un anno sbarchi crollati del 21%

Migranti, in un anno sbarchi crollati del 21%

18 Ottobre 2017 15.34
Like me!

A settembre il numero di migranti arrivati in Italia attraverso il Mediterraneo centrale è crollato di oltre due terzi rispetto a settembre 2016. Secondo l'agenzia europea Frontex nel nostro Paese sono sbarcate 5.600 persone, un dato che tuttavia è in aumento rispetto ai 4.500 arrivi registrati ad agosto, a causa del maggior numero di partenze da Tunisia e Algeria. In tutto, nei primi nove mesi del 2017, sono arrivate via mare 104.800 persone, il 21% in meno rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Dopo la diffusione dei dati il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk ha elogiato il governo italiano, che «sotto la leadership del premier Paolo Gentiloni ha cominciato a bloccare in modo efficace» i flussi migratori, molto alti dal 2014. «Grazie all'Italia», ha aggiunto Tusk, «il numero di migranti irregolari e delle morti in mare è finalmente cominciato a calare». Ora però l'Unione europea «deve aumentare i suoi sforzi e gli Stati membri devono essere pronti a impegnarsi di più», mettendo più risorse nel Trust Fund per l'Africa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *