Migranti, lite tra il Papa e Salvini sullo Ius soli

Redazione
21/08/2017

Polemica a distanza tra il Papa e il leader della Lega Matteo Salvini. E il terreno di scontro è sempre...

Migranti, lite tra il Papa e Salvini sullo Ius soli

Polemica a distanza tra il Papa e il leader della Lega Matteo Salvini. E il terreno di scontro è sempre lo stesso: lo Ius soli. Francesco ha lanciato un appello contenuto nel Messaggio per la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato (2018). Occorre «rispondere alle numerose sfide poste dalle migrazioni contemporanee con generosità, alacrità, saggezza e lungimiranza, ciascuno secondo le proprie possibilità».

«SERVONO CORRIDOI UMANITARI». Accogliere i migranti, ha detto ancora il papa, significa offrire loro «più ampie vie di ingresso sicuro e legale nei paesi di destinazione», per esempio attraverso «corridoi umanitari», e «una prima sistemazione adeguata e decorosa». Per Francesco occorre anche «un impegno concreto affinché sia incrementata e semplificata la concessione di visti umanitari e per il ricongiungimento familiare». «Sarebbe opportuno, inoltre, prevedere visti temporanei speciali per le persone che scappano dai conflitti nei paesi confinanti. Non sono una idonea soluzione le espulsioni collettive e arbitrarie di migranti e rifugiati, soprattutto quando esse vengono eseguite verso paesi che non possono garantire il rispetto della dignità e dei diritti fondamentali», si legge ancora nel suo messaggio.

«SERVE NAZIONALITA' CERTA PER I BIMBI». Ma il passaggio che più di tutti ha scatenato le ire della Lega riguarda le nuove politiche di accoglienza e cittadinanza. «Nel rispetto del diritto universale ad una nazionalità, questa va riconosciuta e opportunamente certificata a tutti i bambini e le bambine al momento della nascita. La apolidia in cui talvolta vengono a trovarsi migranti e rifugiati può essere facilmente evitata attraverso una legislazione sulla cittadinanza conforme ai principi fondamentali del diritto internazionale».

SALVINI: «SIA IL VATICANO A CONCEDERE LO IUS SOLI». La risposta di Salvini è arrivata via Facebook e ha attaccato direttamente il Pontefice. «Papa Francesco: " Sì allo IUS SOLI". Se lo vuole applicare nel suo Stato, il Vaticano, faccia pure. Ma da cattolico non penso che l'Italia possa accogliere e mantenere tutto il mondo. A Dio quel che è di Dio, a Cesare quel che è di Cesare. Amen».

Papa Francesco: " Sì allo IUS SOLI".
Se lo vuole applicare nel suo Stato, il Vaticano, faccia pure.
Ma da cattolico non…

Geplaatst door Matteo Salvini op maandag 21 augustus 2017