Milano, donna accoltellata sul bus: arrestato l’ex compagno

Valentina Sammarone
12/01/2024

L'aggressione è avvenuta nella notte tra il 29 e il 30 dicembre a bordo dell’autobus 98. La 46enne, da mesi perseguitata dal 54enne, è stata soccorsa in tempo ed è stata dimessa dall'ospedale con una prognosi di 30 giorni.

Milano, donna accoltellata sul bus: arrestato l’ex compagno

Nella notte tra il 29 e 30 dicembre 2023, un uomo di 54 anni peruviano ha tentato di uccidere l’ex compagna, una donna di 46 anni salvadoregna, ferendola con diverse coltellate durante una lite sull’autobus della linea 98 a Milano. La vittima è stata gravemente colpita, ma grazie all’intervento tempestivo e al successivo ricovero è riuscita a riprendersi ed è stata dimessa il 7 gennaio. L’8 sera, il suo aggressore è stato arrestato dalla polizia. Le accuse nei suoi confronti includono tentato omicidio, rapina e atti persecutori.

La dinamica dell’aggressione: 12 coltellate su schiena, braccio e gamba

Durante una lite, l’uomo ha estratto un coltello colpendo la vittima con 12 fendenti alla gamba destra, al braccio destro e alla schiena. Dopo l’aggressione, è sceso dal mezzo lasciando la donna ferita sul fondo dell’autobus e rubandole la borsa. Un passeggero aveva provato a separarli, senza però riuscirci. Secondo una prima ricostruzione della polizia, il tentato omicidio è avvenuto dopo una serie di atti persecutori compiuti dall’uomo nei confronti della sua ex compagna, culminati in diversi casi anche con lesioni personali nel corso degli ultimi mesi.

L’ex compagno arrestato una settimana dopo i fatti

Il cittadino peruviano, che si era reso irreperibile sul territorio nazionale, è stato rintracciato all’interno del Parco Sempione grazie alle intense attività di ricerca condotte dalla Squadra Mobile e dall’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Milano. È stato successivamente sottoposto a fermo di indiziato di delitto. La vittima, trasportata d’urgenza all’ospedale Niguarda, è stata inizialmente ricoverata in prognosi riservata in pericolo di vita. Il 7 gennaio è stata dimessa con condizioni fisiche migliorate e una prognosi di 30 giorni.