Dove si svolge la Milano Fashion Week 2019

Lo scalone Arengario, 10 Corso Como, Villa Belgiojoso, il Museo della Scienza e The Mall. Cinque location centrali nella settimana della moda che si aprirà il 17 settembre 2019, tra antico e moderno.

11 Settembre 2019 06.42
Like me!

La Fashion Week rende Milano capitale mondiale della moda dal 17 al 23 settembre 2019. Tutta la città si prepara ad ospitare, passerelle, presentazioni ed eventi, sette giorni all’insegna del lusso e del glamour. La settimana della moda, infatti, ha imparato ben presto a uscire dagli spazi chiusi degli showroom – ad esempio quelli della zona fiera di via Gattamelata, dove si tennero le prime edizioni a partire dal 1958 – per cercare un rapporto tutto nuovo tra il fashion e la città. Per questo è tradizione che monumenti e luoghi storici di Milano ospitino sfilate che regalano alla moda in passerella una cornice unica al mondo. Anche l’edizione 2019 della Fashion Week è “diffusa” in tutta la città, con appuntamenti da seguire a ogni angolo. Abbiamo scelto cinque luoghi emblematici di questa edizione, che appassionati e curiosi non possono assolutamente permettersi di non visitare.

SCALONE ARENGARIO

Il monumentale ingresso al Palazzo dell’Arengario, che ospita il Museo del Novecento, è senza dubbio tra le location più ambite per brand e stilisti. Nel cuore di Piazza Duomo, venne costruito nel 1936 demolendo due ali del Palazzo Reale per rinnovare l’urbanistica nel cuore della città. Ospiterà ben otto sfilate durante la Fashion Week 2019. Il Comune ha poi concesso anche quest’anno l’utilizzo della Sala delle Cariatidi dell’adiacente Palazzo Reale per un altro tuffo nella storia di Milano.

10 CORSO COMO

Voluto nel 1990 da Carla Sozzani, giornalista di moda e sorella della storica ex direttice di Vogue Franca Sozzani, 10 Corso Como è diventato uno dei punti di riferimento del mondo della cultura milanese. Il brand, sbarcato anche a Seul e Shanghai, è il simbolo della mescolanza tra arte, musica, design, food e cultura.

GAM – VILLA BELGIOJOSO

Per promuovere il connubio artistico tra antico e contemporaneo, la Galleria d’Arte Moderna di Milano venne inaugurata nel 1921 nella settecentesca Villa Reale di via Palestro 16, residenza dei governanti della città fino all’Unità d’Italia. Lo stesso mix tra epoche storiche si ritrova ogni anno, quando nei giardini all’italiana sfilano le nuovissime tendenze del fashion mondiale.

MUSEO DELLA SCIENZA E DELLA TECNICA – FASHION HUB

Uno spazio dedicato a sei brand emergenti per valorizzare le loro collezioni, finanziato dalla Camera Nazionale della Moda Italiana. È lo scopo del Fashion Hub, la cui inaugurazione darà ufficialmente il via alla settimana della moda. Sarà allestito nel Museo della Scienza e della Tecnica – via San Vittore 21 – nel moderno Spazio Cavallerizze, inaugurato nel 2016 sul modello delle stalle che affiancavano la Caserma Villata, sede del Museo.

THE MALL

Oltre al mondo del fashion, nello spazio adiacente a piazza della Repubblica i milanesi hanno imparato ad apprezzare quello della fotografia. A cavallo dei tre quartieri storici di Isola, Varesine e Garibaldi, lo spazio polifunzionale The Mall di Piazza Lina Bo Bardi 1, inaugurato nel 2014, ospita anche la MIA Photo Fair.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *