Un 28enne è stato trovato morto in una piscina pubblica a Milano

L'allarme è stato dato nella notte. Sul corpo nessuna traccia di violenza. Non si esclude l'ipotesi di una goliardata sfociata in tragedia.

19 Luglio 2019 10.24
Like me!

Un ragazzo è stato trovato morto, nella notte tra il 18 e il 19 luglio, dentro una piscina aperta al pubblico a Milano. In base alle prime frammentarie informazioni, una persona ha dato l’allarme verso le 3.20 al 112: nella vasca dell’impianto delle Milanosport di via Sant’Abbondio, alla periferia Sud della città, è stato trovato il corpo. La vittima è un ragazzo italiano di 28 anni.

L’IPOTESI DI UNA BRAVATA SFOCIATA IN TRAGEDIA

Le indagini sono condotte dalla polizia. Non è ancora stata chiarita la dinamica dell’accaduto. Al momento, tutte le ipotesi sono aperte. Non si esclude che una goliardata – un bagno notturno di amici che hanno scavalcato le mura – possa essersi trasformata in tragedia.

NESSUNA TRACCIA DI VIOLENZA SUL CORPO

Non risultano al momento tracce di violenza sul corpo. Secondo quanto riferito dall’agenzia Ansa, si rafforza dunque l’ipotesi che la morte possa essere dovuta a un malore durante una bravata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *