A Milano nuovo sciopero Atm il 10 novembre: metro, bus e tram a rischio per 24 ore

Redazione
31/10/2023

Si prevede una possibile giornata di caos in città per il secondo venerdì del mese. L'agitazione è stata proclamata dalla sigla Al Cobas. Previste comunque delle fasce di protezione.

A Milano nuovo sciopero Atm il 10 novembre: metro, bus e tram a rischio per 24 ore

Venerdì 10 novembre a Milano, i dipendenti di Atm, società che gestisce il trasporto pubblico locale sotto la Madonnina, si preparano ad affrontare un nuovo sciopero. Si prevede, dunque, una giornata di caos. Il portale dedicato al ministero delle Infrastrutture e dei trasporti fa sapere che l’agitazione è stata proclamata dalla sigla Al Cobas.

Sospesa l’attività per 24 ore

I lavoratori dell’impresa di Foro Bonaparte avranno la possibilità di sospendere le loro attività per l’intera giornata, anche se come di consuetudine saranno stabilite fasce orarie di protezione, periodi di tempo in cui sarà assicurato il transito dei veicoli. A rischio tutti i mezzi pubblici dell’Atm, dai tram, alle metro e ai bus. Attualmente non sono ancora noti gli orari dello stop ma è molto probabile che i servizi saranno garantiti alle 8.45 e tra le 15 e le 18.

L’ultimo sciopero risale al 20 ottobre

L’ultima protesta Atm a Milano si è svolta il 20 ottobre. In quel pomeriggio la città ha sperimentato interruzioni di servizio delle linee della metropolitana, con la società che, per far fronte alla carenza di personale, ha dovuto chiudere alcune stazioni.