Piantedosi sui provvedimenti della giudice Apostolico: «Valuteremo e impugneremo»

Redazione
11/10/2023

Il ministro dell'Interno sulla non convalida di altri quattro trattenimenti nel centro di permanenza per i rimpatri di Pozzallo: «Siamo profondamente convinti che i provvedimenti del governo sono legittimi e rispettosi della cornice giuridica».

Piantedosi sui provvedimenti della giudice Apostolico: «Valuteremo e impugneremo»

Il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi ha commentato gli ultimi provvedimenti della giudice del tribunale di Catania Iolanda Apostolico nei confronti di migranti tunisini nel centro di permanenza per i rimpatri (Cpr) di Pozzallo. Piantedosi, incontrando i giornalisti a Cagliari, ha ribadito con serietà la sua posizione specificando di voler approfondire la questione.

Il titolare del Viminale: «Non do giudizi sommari»

Piantedosi è stato categorico: «Non conosco questi ultimi provvedimenti nel dettaglio e non do giudizi sommari su procedimenti giudiziari, ma valuteremo e impugneremo». Quindi ha aggiunto: «Siamo profondamente convinti che i provvedimenti del governo sono legittimi e rispettosi della cornice giuridica. Il tema del trattenimento ai soli scopi dell’identificazione e di fare procedure accelerate alla frontiera è un tema cardine dell’attuale e futura normativa europea, con l’approvazione del Patto di migrazione e asilo».