Russia, testata la nuova arma nucleare ipersonica Avangard

Russia, testata la nuova arma nucleare ipersonica Avangard

26 Dicembre 2018 15.03
Like me!

Il presidente russo Vladimir Putin ha presenziato al test, coronato da successo, della nuova arma nucleare a "planata ipersonica" Avangard dalla sala di controllo del ministero della Difesa. L'Avangard, che può essere trasportato con un vettore intercontinentale, è in grado di trasportare una testata atomica e di planare come un aliante a grande altitudine, slittando sugli strati più densi dell'atmosfera a Mach 20 (20 volte la velocità del suono) e colpire obiettivi lontani senza essere intercettata dai sistemi antimissile Nato.

L'ARMA IN SERVIZIO NEL CORSO DEL 2019

Il lancio, ha fatto sapere il Cremlino, è avvenuto dalla base di Dombarovsk, nella regione degli Urali. Avangard ha attraversato ad alta quota tutta la Siberia per colpire il poligono in Kamchatka, distante 6.000 chilometri. Putin ha nominato la nuova arma, chiamandola Avangard, come una di quelle presentate lo scorso marzo, ma di cui si parla da qualche anno, come risposta allo sviluppo del nuovo sistema antimissile Usa e al clima di forte tensione che monta fra Mosca e Washington. «Avangard è invulnerabile a qualsiasi mezzo di difesa antimissile esistente o futuribile», ha assicurato Putin, secondo cui l'arma ipersonica a planata «si dirige sul bersaglio come un meteorite, come una palla di fuoco». Secondo gli analisti il nuovo armamento dovrebbe entrare in servizio nel corso del 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *