Monza, al via i lavori per riasfaltare la pista dell’autodromo

Enrico Filotico
08/01/2024

La pavimentazione verrà interamente demolita e realizzata ex novo. Tre gli obiettivi di intervento sul circuito, che dovrebbe durare 140 giorni: migliorare la sicurezza, il rapporto con l'ambiente e le prestazioni.

Monza, al via i lavori per riasfaltare la pista dell’autodromo

Sono cominciati i lavori per l’ammodernamento all’autodromo di Monza, che nel 2022 ha compiuto 100 anni. Un progetto la cui durata è prevista in 140 giorni e che porterà all’adeguamento di tre sottopassi per la separazione di traffico veicolare e pedonale, la creazione di un nuovo sottopasso e il rifacimento dell’asfalto. Nel corso della conferenza stampa di presentazione, Stefano Domenicali, ceo della Formula 1, è intervenuto in collegamento video parlando di «una giornata importante». Presenti sul posto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini e il governatore della Lombardia Attilio Fontana.

Sarà realizzata ex novo tutta la pavimentazione

Queste le dichiarazioni di Domenicali: «Finalmente mandiamo avanti opere necessarie. Questa prima tranche di interventi è necessaria per il biglietto da visita del nostro Paese nel mondo. I 100 anni di storia appena festeggiati sono straordinari, ma guardare solo indietro non serve. Bisogna guardare oltre». E ancora: «Abbiamo la fortuna che il semaforo verde è stato dato oggi (ndr 8 gennaio 2024) e il Gp è a settembre: non possiamo perdere nemmeno un minuto. I lavori sono tanti e dobbiamo portarli a casa in fretta, per vivere il Gp d’Italia all’altezza di quello che rappresenta». In particolare, sarà realizzata ex novo tutta la pavimentazione, che verrà interamente demolita e rimossa per poi essere ricostruita con logiche di utilizzo anche di materiali avanzati. Tre gli obiettivi di intervento sul circuito: migliorare la sicurezza, il rapporto con l’ambiente e le prestazioni.