Morto a 77 anni David Emge, star del cinema horror

Redazione
23/01/2024

L'attore aveva ottenuto una buona visibilità grazie al film Zombi di George A. Romero del 1978 nel quale interpretava il ruolo di Stephen: era stato lo stesso regista a scoprirlo nella cucina di un ristorante di New York.

Morto a 77 anni David Emge, star del cinema horror

È morto all’età di 77 anni David Emge, attore statunitense che nella sua carriera ha interpretato molti personaggi nei film horror che hanno fatto la storia del genere. Era noto al grande pubblico per il suo ruolo in Zombi (Dawn of the Dead) di George A. Romero del 1978, ma ha preso parte anche ad altri progetti cinematografici come The Booby Hatch di Rudy Ricci e John A. Russo, Basket Case 2 di Frank Henenlotter ed Hellmaster di Douglas Schulze.

David Emge nel film Zombi
David Emge nel film Zombi (X).

La carriera, dalla cucina al mondo del cinema

Nato nel 1946 a Evansville, David Emge ha prestato servizio militare durante la guerra in Vietnam e, nel 1971, ha fatto il suo esordio teatrale cui, nel 1976, ha fatto seguito quello nel cinema. La sua carriera è fortemente legata al regista George A. Romero che lo notò mentre lavorava come chef in un ristorante di New York e lo volle assolutamente nel suo seguito de La notte dei morti viventi, Zombi. In questo film Emge interpretava la parte di Stephen, un pilota di elicotteri che era riuscito a mettersi in salvo dall’apocalisse di zombie insieme con alcune altre persone, ma che, alla fine, era diventato parte dei non-morti.