Morto Davide Renne, stilista e direttore creativo di Moschino

Redazione
10/11/2023

Il 46enne era stato nominato al posto di Jeremy Scott poco meno di un mese fa. Il decesso durante un intervento chirurgico a Milano.

Morto Davide Renne, stilista e direttore creativo di Moschino

Davide Renne, 46enne nominato direttore creativo di Moschino appena tre settimane fa, è morto il 10 novembre. Lo stilista si è spento durante un intervento chirurgico a cui sarebbe stato sottoposto a Milano, ma non sono ancora note le cause del decesso.

Massimo Ferretti: «Non ci sono parole»

Massimo Ferretti, Presidente Esecutivo di Aeffe SpA, è stato tra i primi a commentare la notizia: «Non ci sono parole per descrivere l’incommensurabile dolore che stiamo vivendo in questo momento così drammatico. Davide si era unito a noi solo pochi giorni fa, quando un malore improvviso ha stroncato troppo presto la sua giovane vita. Non riusciamo ancora a credere a quello che è successo. Con Davide stavamo lavorando a un progetto ambizioso, pieni di entusiasmo e di ottimismo verso il futuro. Anche se è stato con noi solo per pochissimo tempo, Davide è stato in grado di farsi subito amare e rispettare. A noi resta oggi la responsabilità di portare avanti ciò che la sua fantasia e creatività avevano solo immaginato. Ci stringiamo alla famiglia e ai numerosissimi amici di Davide con affetto».

Chi era Davide Renne

Nato a Follonica, in Toscana, nel 1977, Renne si è formato tra il 1996 e il 1999 tra l’ent-art Polimoda e l‘Università degli Studi di Firenze come operatore di costume e moda. Prima della nomina di direttore creativo di Moschino, Renne ha acquisito un’esperienza di tre anni e mezzo come senior designer per Alessandro dell’Acqua, di un anno circa come direttore creativo per Ruffo e, soprattutto, un percorso di quasi 20 anni per un brand del calibro di Gucci, per il quale ha lavorato come head designer contribuendo alla crescita del marchio.