Infarto in pista, muore l’ex pilota Gil de Ferran: era stato direttore sportivo della McLaren

Redazione
30/12/2023

Da maggio era tornato a collaborare con il team di Woking come consulente. Al volante aveva conquistato due titoli mondiali nella Champ Car e la prestigiosa 500 Miglia di Indianapolis. Tra il 2005 e il 2007 era stato inoltre ds della BAR. Aveva 56 anni.

Infarto in pista, muore l’ex pilota Gil de Ferran: era stato direttore sportivo della McLaren

L’ex pilota brasiliano Gil de Ferran è morto per un attacco di cuore mentre stava guidando una vettura sulla pista di un motor racing club privato di Opa-locka, in Florida. L’auto si è fermata all’ingresso dei box, senza alcun incidente, ma per de Ferran, subito trasportato in ospedale, non c’è stato nulla da fare. Aveva 56 anni.

Infarto in pista, muore l'ex pilota Gil de Ferran: era stato direttore sportivo della McLaren. Aveva 56 anni.
2003, Gil de Ferran celebra la vittoria nella 500 Miglia di Indianapolis (Getty Images).

I successi da pilota, dalla Champ Car a Indianapolis

Nato a Parigi nel 1967, si era trasferito in Brasile con la famiglia all’età di quattro anni. E lì aveva iniziato la sua carriera nei kart. Approdato in Formula Ford nel 1987, aveva vinto il titolo brasiliano e successivamente era tornato in Europa, per gareggiare nel campionato di Formula 3 inglese, vinto nel 1991. Dopo due stagioni in Formula 3000, nel 1995 era passato nella Champ Car, conquistando due campionati mondiali con il team Penske. Nel 2003 aveva trionfato nella 500 Miglia di Indianapolis.

Era stato direttore sportivo di BAR e McLaren

Non aveva mai corso in F1, ma dal 2005 al 2007 era stato direttore sportivo della BAR, prima di tornare a correre superati i 40 anni nell’American LeMans Series. Dopo un’esperienza in IndyCar con la sua scuderia De Ferran Motorsports, l’ex pilota era stato nominato direttore sportivo della McLaren, incarico ricoperto dal 2018 al 2021. Da maggio 2023 era tornato a collaborare con la scuderia britannica come consulente.