È morto Kofi Annan ex segretario dell'Onu

È morto Kofi Annan ex segretario dell’Onu

18 Agosto 2018 09.41
Like me!

Si è spento all'età di 80 anni, dopo una breve malattia, l'ex segretario general dell'Onu Kofi Annan. Tra le sue azioni più importanti il progetto di riforma delle Nazioni Unite. Il diplomatico voleva una ridefinizione della sicurezza collettiva, in particolare puntava sul rafforzamento dei trattati di non profilferazione e di disarmo e l'estensione del sistema di sicurezza convenzionale a nuove tematiche, la creazione di organi intergovernativi di costruzione della pace e difesa dei diritti umani, l'espansione e la modifica delle funzioni del Consiglio di sicurezza dell'Onu.

ANNAN DAGLI STUDI AL PREMIO NOBEL

Nato a Kumasi (Ghana) l'8 aprile 1938, si era laureato al Macalester College di St. Paul in Minnesota. Poi iol perfezionamento in economia all'Institut universitaire des Hautes Etudes di Ginevra e in management al prestigioso Massachusetts Institute of Technology. Alle Nazioni Unite dal 1962, tutta la carriera del diplomatico del Ghana si è svolta all'interno della burocrazia dell'Onu. Nel 1993, gli venne affidato l'incarico diresponsabile delle missioni di pace. Fu segretario generale dell'Onu per due mandati, dal gennaio 1997 al dicembre 2006. Nel 2001 fu insignito, insieme all'intera organizzazione delle Nazioni Unite, del Nobel per la Pace per il suo lavoro umanitario. tra le sue azioni

IL SEGRETARIO GENERALE DELL'ONU RENDE OMAGGIO A KOFI ANNAN

«Era una forza del bene. Mi unisco al mondo in lutto per la sua perdita. In questi tempi turbolenti e difficili, la sua eredità come campione globale per la pace rimarrà una vera ispirazione per tutti noi», ha scritto su Twitter l'attuale segretario generale dell'Onu Antonio Guterres. Poi, in una dichiarazione ufficiale diffusa dal suo portavoce, il segretario delle Nazioni Unite ha definito Annan «un orgoglioso figlio dell'Africa salito attraverso i ranghi dell'organizzazione per guidare l'Onu nel nuovo millennio con impareggiabile dignità e determinazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *