Morto l’attore Gary Graham, protagonista del telefilm Alien Nation

Redazione
24/01/2024

Era noto per il ruolo del detective Matthew Sikes nel franchise di fantascienza e per il personaggio dell'ambasciatore vulcaniano Soval in Star Trek: Enterprise. Aveva 73 anni.

Morto l’attore Gary Graham, protagonista del telefilm Alien Nation

È morto a 73 anni l’attore statunitense Gary Graham, interprete del detective Matthew Sikes nella serie tv Alien Nation e presenza ricorrente nell’universo fantascientifico della saga televisiva e cinematografica di Star Trek. Graham aveva interpretato Tanis, leader della specie degli Ocampa in Star Trek: Voyager del 1995. In Star Trek: Enterprise, dal 2001 al 2005, aveva il ruolo di Soval, ambasciatore vulcaniano sulla Terra. Successivamente era stato il primo ufficiale Ragnar in Star Trek: Of Gods and Men (2007) e Star Trek: Renegades (2015-2017).

Morto l'attore Gary Graham, aveva 73 anni. Era noto per il ruolo del detective Matthew Sikes nel franchise di fantascienza Alien Nation.
Gary Graham (Getty Images).

Ancora prima, nel telefilm Alien Nation, Graham aveva vestito i panni del detective di Los Angeles Matthew Sikes, protagonista della serie insieme al nuovo arrivato da un altro pianeta George Francisco, interpretato da Eric Pierpoint. La coppia di attori era poi tornata nei film per la tv Alien Nation: Dark Horizon (1994), Alien Nation: Body and Soul (1995), Alien Nation: Millennium (1996), Alien Nation: The Enemy Whitin (1996) e Alien Nation: The Udara Legacy (1997). Nel corso della sua lunga carriera, Graham ha recitato in una trentina di film, facendosi notare come squallido spacciatore di film porno nel thriller di Paul Schrader Hardcore (1979). Nel 1983 era stato il fratello maggiore del personaggio interpretato da Tom Cruise ne Il ribelle.