Morto Richard Roundtree, interpretò il detective Shaft

Redazione
25/10/2023

L'attore, prima icona cinematografica nera, aveva 81 anni ed era malato di tumore al pancreas. La notizia è stata confermata dal manager Patrick McMinn. Il primo film della serie sull'investigatore privato, diretto da Gordon Parks, vinse un Oscar.

Morto Richard Roundtree, interpretò il detective Shaft

«Il mio nome è John Shaft, non muovetevi», era la frase storica del detective John Shaft in una famosa scena del film poliziesco Shaft il detective (1971). Il personaggio era interpretato da Richard Roundtree, considerato la prima vera icona nera della storia del cinema americano, morto a Los Angeles a 81 anni per un cancro al pancreas. A dare la notizia, il suo manager Patrick McMinn. Prima del pancreas, l’attore aveva già dovuto combattere con un altro tumore, al seno, sconfitto nel 1993. Dopo un’assenza di diversi anni, era tornato sullo schermo in diversi episodi di Desperate Housewives, interpretando un detective senza scrupoli.

Grazie al ruolo di Shaft nei film Shaft il detective (1971), Shaft colpisce ancora (1972), Shaft e i mercanti di schiavi (1973), nella serie televisiva Shaft (1973-1974) e in seguito in Shaft (2000), Shaft (2019), Roundtree divenne anche simbolo della blaxploitation, genere che prende il nome dalla fusione di due black (nero) ed exploitation (sfruttamento), nato negli Stati Uniti, nei primi anni Settanta, quando molti film furono realizzati a basso costo avendo come pubblico di riferimento gli afroamericani. Il primo film della serie sull’investigatore privato John Shaft, diretto da Gordon Parks, vinse anche un Oscar per la colonna sonora di Isaac Hayes.