MotoGp, a Brno Pedrosa vince davanti a Lorenzo

Redazione
26/08/2012

Sconfitta pericolosa nel Gran premio della Repubblica Ceca di MotoGp per Jorge Lorenzo. Lo spagnolo della Yamaha si è fatto battere dal...

MotoGp, a Brno Pedrosa vince davanti a Lorenzo

Sconfitta pericolosa nel Gran premio della Repubblica Ceca di MotoGp per Jorge Lorenzo. Lo spagnolo della Yamaha si è fatto battere dal connazionale Dani Pedrosa che è riuscito a piazzare la sua Honda davanti a tutti. E con il successo a Brno ha accorciato le distanze in classifica, guadagnando cinque punti e avvicinandosi a Lorenzo che guida la graduatoria iridata con 13 punti di vantaggio.
ROSSI SETTIMO SULLA DUCATI. Sulla pista della Repubblica Ceca, i due piloti hanno dato vita a un bel confronto, soprattutto nelle ultime curve con Lorenzo che ha provato il passaggio, ma lo spagnolo della Honda non lo ha lasciato scappare ripassando in testa proprio nell’ultima curva che immette sul rettilineo del traguardo.
Quarta posizione per Andrea Dovizioso che lascia questa volta il terzo posto al suo compagno di squadra Cal Crutchlow (Yamaha). Settima posizione per Valentino Rossi (Ducati), che ha recplicato il risultato di Indianapolis, ma con un distacco molto più accettabile, circa quattro secondi. Davanti a Valentino lo spagnolo Alvaro Bautista e Stefan Bradl (Honda per entrambi), rispettivamente sesto e quinto.
MOTO2, LA VITTORIA A MARQUEZ. Nella Moto2 la vittoria è andata a un altro spagnolo. Marc Marquez (Suter) ha vinto il Gp dopo un bel duello con lo svizzero Thomas Luthi (Suter). Sul podio anche l’altro spagnolo Pol Espargarò (Kalex). Bene gli italiani con Andrea Iannone (SpeedUp) a lungo in lotta per il podio che è giunto quarto sotto alla bandiera a scacchi, mentre Simone Corsi (FTR) ha terminato la gara in quinta posizione davanti al pilota di San Marino Alex De Angelis (FTR).
MOTO3, SUCCESSO DI FOLGER. Vittoria di Jonas Folger (Kalex-Ktm) nella classe Moto3. Il pilota tedesco è alla sua prima vittoria nella nuova categoria mondiale. Sul podio sono saliti anche Louis Salom (Kalex-Ktm), in seconda posizione, e l’altro tedesco Sandro Cortese (Ktm), leader del mondiale. Quarto posto per Maverick Vinales (Ftr-Honda), che nel finale non è riuscito a sopravanzare Cortese per ridurre il proprio distacco in classifica.
Bella la gara di recupero di Romano Fenati (Ftr-Honda) che ha chiuso in ottava posizione guadagnando punti importanti. Bene anche Alessandro Tonucci (Ftr-Honda) che è passato sotto alla bandiera a scacchi in decima posizione. Solo 23esimo invece Niccolò Antonelli (Ftr-Honda), più lontano hanno chiuso Luigi Morciano e Armando Pontone (entrambi su Ioda) rispettivamente 27esimo e 28esimo.