MotoGP, Bagnaia si conferma campione del mondo

Redazione
26/11/2023

Il pilota della Ducati ha avuto la certezza aritmetica del titolo al sesto giro del Gran Premio di Valencia, che ha visto il ritiro dello spagnolo Martin, l'unico che avrebbe potuto superarlo in classifica. Pecco ha poi anche vinto l’ultima gara della stagione.

MotoGP, Bagnaia si conferma campione del mondo

Francesco Bagnaia su Ducati bissa il titolo mondiale della stagione scorsa e si laurea campione iridato nella MotoGP anche nel 2023: la certezza è arriva con la caduta e il ritiro di Jorge Martin (Pramac) al sesto giro del Gran Premio di Valencia, ultima gara della stagione. Certo del titolo, Pecco ha poi vinto la corsa.

Prima della gara, Bagnaia aveva 14 punti in più di Martin, il quale si era aggiudicato la gara sprint del sabato. Il pilota italiano, secondo nelle qualifiche, è partito dalla pole position dopo la penalizzazione dello spagnolo Maverick Vinales, retrocesso di tre posizioni in griglia per non aver osservato la bandiera neroarancio nel warm up per una fumata al motore della sua Aprilia.

Solo quattro italiani hanno vinto più di un titolo nella classe regina 

Fin da subito Martin ha rischiato il tutto per tutto, cadendo al sesto giro nel tentativo di sorpasso a Marc Marquez. Per Bagnaia è il secondo titolo nella classe regina e il terzo complessivo con l’alloro nella Moto2 conquistato nel 2018. Insieme a Umberto Masetti, Giacomo Agostini e Valentino Rossi è uno dei quattro italiani capaci di aggiudicarsi più di un titolo nella top class del Motomondiale.

MotoGP, il pilota della Ducati Francesco Bagnaia si conferma campione del mondo. Al sesto giro del GP di Valencia la certezza aritmetica.
Francesco Bagnaia in sella alla Ducati a Valencia (Getty Images).

Sul podio di Valencia con Bagnaia anche Di Giannantonio e Zarco

Questo l’ordine di arrivo del GP di Valencia:
1. Pecco Bagnaia 40:34.064
2. Fabio Di Giannantonio +0.120
3. Johann Zarco +0.400
4. Brad Binder +2.210
5. Alex Marquez +4.338
6. Raul Fernandez +4.619
7. Franco Morbidelli +4.822
8. Aleix Espargaro +7.713
9. Luca Marini +9.098
10. Maverick Viñales +10.180