Redazione

Marc Marquez ha vinto Gran Premio di Germania di MotoGp 2019

Marc Marquez ha vinto Gran Premio di Germania di MotoGp 2019

Lo spagnolo della Honda si è imposto dvanti a Maverick Vinales sulla Yamaha e il britannico. Cal Crutchlow. Solo ottavo Rossi.

07 Luglio 2019 14.56

Like me!

Il pilota spagnolo della Honda Marc Marquez ha vinto per la decima volta consecutiva (il settimo nella motogp) il gran premio di Germania sul circuito del Sachsenring. Il campione del mondo ha preceduto sul traguardo Maverick Vinales sulla Yamaha e il britannico della Honda Lcr Cal Crutchlow. Buon quarto posto per Danilo Petrucci con la Ducati, davanti al compagno di squadra Andrea Dovizioso. Valentino Rossi è ottavo davanti a Franco Morbidelli.

GARA IN DISCESA DOPO LA CADUTA DI QUARTARARO

Marquez ha rispettato il pronostico ed è stato il padrone della gara fin dal primo giro, pur avendo avuto una partenza meno brillante del solito. Tuttavia già alla fine del rettilineo ha preso il comando e non l’ha più ceduto. Quasi subito è finito fuori gara il francese della Yamaha Petronas Fabio Quartararo, vittima di una caduta, e per Marquez è stato ancora più facile. Ala fine il campione del mondo ha rifilato 4″587 a Vinales, ormai tornato ad altissimi livelli dopo l’avvio di stagione sottotono. Crutchlow, terzo, è giunto sul traguardo staccato di 7″741. Distacchi enormi per tutti gli altri: Petrucci, quarto, ha accusato un ritardo di 17″078, Dovizioso di 17″201.

MARQUEZ ALLUNGA IN CLASSIFICA SU DOVIZIOSO

Il Dottore protagonista di una buona prima fase di gara ha guadagnato tre posizioni su quella di partenza, ma non è più riuscito ad andare oltre l’ottavo posto, distanziato da Marquez di 19″367. Con questa vittoria lo spagnolo della Honda allunga ancora in classifica generale e si porta a 185 punti, davanti a Dovizioso con 127. «È incredibile», ha detto il campione a fine gara, «ho adottato una strategia perfetta, sono andato subito davanti dopo una partenza non eccezionale. Volevo fare giri tranquilli, e poi spingere ed è quello che ho fatto. Volevo fare una gara di vertice per non distrarmi, ci sono riuscito».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *