I Musei Vaticani aumentano il prezzo dei biglietti

Redazione
19/10/2023

La novità sarà in vigore dal primo gennaio 2024, con il ticket che passerà da 17 ai 20 euro. «La finalità ultima rimane, come sempre, quella di offrire un servizio migliore, più vicino alle esigenze dei visitatori», hanno sottolineato dalla direzione.

I Musei Vaticani aumentano il prezzo dei biglietti

La direzione dei Musei e dei Beni Culturali ha informato che, a partire dal 1° gennaio 2024, il prezzo dei biglietti ordinari di ingresso alle collezioni pontificie verrà modificato. Il costo del biglietto intero sarà portato da 17 a 20 euro mentre il ridotto, per le categorie che ne hanno diritto, non subirà alcuna variazione e la tariffa agevolata sarà sempre di 8 euro. «La necessità di adeguare il prezzo del biglietto è strettamente connessa all’aumento generalizzato dei costi», hanno spiegato dalla direzione dei Musei.

Una variazione sul biglietto che servirà a migliorare i servizi offerti

La nuova tariffa consentirà di garantire la gestione del complesso museale e la cura del patrimonio artistico, storico e culturale in modo più efficace e congeniale alle attuali esigenze, così come già prospettato nel complessivo riordino delle politiche di accoglienza dei Musei Vaticani. La direzione dei Musei ha sottolineato: «La finalità ultima rimane, come sempre, quella di offrire un servizio migliore, più vicino alle esigenze dei visitatori, con particolare riguardo ai fedeli che desiderano avvicinarsi all’esperienza che solo il più grande complesso di opere della cristianità è in grado di offrire». Rimane confermato, invece, il costo del diritto di prenotazione, non obbligatoria, già fissato a 5 euro.