Nadal trionfa agli Us Open: Medvedev va ko in cinque set

Lo spagnolo conquista il 19esimo Slam in carriera, a un solo titolo dal record di Federer. Ma per l'impresa sono servite quasi cinque ore di battaglia contro il russo numero 4 al mondo.

09 Settembre 2019 07.37
Like me!

Una battaglia di quasi cinque ore per portare a casa il 19esimo Slam, celebrato tra le lacrime al momento della premiazione. Un immenso Rafael Nadal ha vinto la sua quarta edizione degli Us Open battendo in finale in cinque set il russo Daniil Medvedev, nuovo numero 4 al mondo: 7-5, 6-3, 5-7, 4-6, 6-4 il punteggio finale, che porta lo spagnolo a un solo Slam di distanza dal record di Roger Federer.

UN MEDVEDEV MAI DOMO SPRECA LA CHANCE AL QUINTO SET

Dopo i primi due set portati a casa non senza difficoltà da Nadal, l’esito della finale pareva scontato e invece Rafa ha dovuto mettere in campo energie sconosciute per avere la meglio su un avversario indemoniato, di 10 anni più giovane e capace di riportare il match in parità prima di avere la chance dell’allungo al quinto set.

Quella di Flushing Meadows è la terza finale vinta al quinto da Nadal in uno Slam dopo quelle contro Federer a Wimbledon 2008 e Australian Open 2009. Con questo successo lo spagnolo diventa il secondo più anziano dell’era open a vincere questo torneo dopo Ken Rosewall, che s’impose a Forest Hills nel 1970 a 35 anni e 10 mesi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *