Napoli, 25 misure cautelari e 8,4 milioni di sequestro: investivano denaro sporco

Redazione
11/01/2024

La Guardia di Finanza ha sgominato un gruppo di criminali che, attraverso professionisti compiacenti, riciclava denaro frutto di attività illecite. Arresti in otto province.

Napoli, 25 misure cautelari e 8,4 milioni di sequestro: investivano denaro sporco

La gip di Napoli Alessandra Converso, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, ha emesso 25 misure cautelari e un sequestro da circa 8,4 milioni di euro a un gruppo criminale che riciclava denaro frutto di attività illecite grazie a professionisti compiacenti. Dalle indagini è emerso che il gruppo, tra cui figurano anche soggetti legati alla criminalità organizzata, aveva investito il denaro sporco derivante dalle frodi fiscali e dalla contraffazione nell’abbigliamento di tendenza, nella ristorazione, nella vendita di orologi contraffatti e anche in altri settori economici.

Tra le accuse associazione per delinquere, ricettazione e tentato omicidio

I soggetti raggiunti dalle notifiche si trovavano in otto differenti province, tra cui Napoli, Bologna, Prato, Pistoia, Monza, La Spezia, Genova e Battipaglia. I reati contestati sono quelli di sono associazione per delinquere, ricettazione, detenzione e porto illegale di arma da fuoco in luogo pubblico, nonché di tentata estorsione e tentato omicidio aggravati dal metodo mafioso. Sono stati notificati tre arresti in carcere, nove arresti domiciliari e 13 obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria.