Napoli, uomo arrestato per aver minacciato di morte l’ex compagna in un supermercato

Redazione
10/12/2023

È successo nel comune di Nola, dove un 62enne è stato colto in flagrante e ora si trova in carcere. La donna si era trasferita in Puglia per fuggire dai maltrattamenti ma lui ha continuato a perseguitarla.

Napoli, uomo arrestato per aver minacciato di morte l’ex compagna in un supermercato

A Nola, nella città metropolitana di Napoli, i carabinieri hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia un uomo di 62 anni già noto alle forze dell’ordine, dopo che quest’ultimo ha minacciato di morte e poi aggredito l’ex compagna nel parcheggio di un supermercato. La vittima, con in braccio la figlia di 6 anni, è riuscita a rifugiarsi nel punto di accoglienza del supermercato in attesa dell’arrivo della squadra mobile.

La donna lo aveva denunciato due volte

Secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti la coppia ha avuto una relazione sentimentale di 12 anni, dalle quale sono nate due bambine. Da gennaio di quest’anno la relazione si è interrotta ma i due sono rimasti a vivere insieme «per il bene delle figlie». Ma negli ultimi mesi l’aggressore ha progressivamente aumentato la violenza sulla donna fino a quando la vittima non ha deciso di trasferirsi in Puglia, dove ha trovato un lavoro. Il 62enne però ha iniziato a perseguitare l’ex compagna presentandosi più volte sul luogo di lavoro, spingendo la donna a denunciare due volte l’uomo. In un’occasione l’uomo aveva picchiato anche il padre della donna e per lui ci vollero 30 giorni di riposo medico. Ora l’arrestato è in carcere ed è in attesa di giudizio.