Napolitano: «Necessari valori comuni»

Redazione
20/01/2011

«Il fatto che ci ritroviamo insieme dimostra come antiche contrapposizioni ideologiche siano state superate e davvero ci siano le basi...

«Il fatto che ci ritroviamo insieme dimostra come antiche
contrapposizioni ideologiche siano state superate e davvero ci
siano le basi affinché in Italia ci si riconosca in un insieme
di valori comuni, quelli in cui si è riconosciuto a suo tempo
anche Alexander Dubcek», ha detto il presidente della
Repubblica, Giorgio Napolitano, al termine della cerimonia di
scopertura del busto del premier cecoslovacco Alexander Dubcek,
il protagonista della Primavera di Praga che fu repressa nel 1968
con i carri armati del Patto di Varsavia.
La cerimonia si è svolta in uno slargo nei pressi del piazzale
della Farnesina che da oggi si chiama largo Bratislava, in
omaggio alla capitale della Slovacchia, patria di Alexander
Dubcek.