Napolitano: «Ridurre la durata dei processi»

Redazione
12/10/2010

«La eccessiva durata dei processi mina la fiducia dei cittadini nel “servizio giustizia” e compromette anche la capacità competitiva del...

Napolitano: «Ridurre la durata dei processi»

«La eccessiva durata dei processi mina la fiducia dei cittadini nel “servizio giustizia” e compromette anche la capacità competitiva del nostro paese sul piano economico». Così si è espresso il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un messaggio inviato in occasione del primo “Forum internazionale per lo sviluppo della giustizia elettronica” organizzato dall’Associazione bancaria italiana (Abi).

Nel testo diretto al presidente di Abi Giuseppe Mussari si legge poi che «Il recupero di una piena funzionalità del sistema esige scelte coraggiose che ne riducano i costi di gestione e ne semplifichino le procedure con il contributo di tutti gli operatori e di ogni altra realtà interessata, compresa quella imprenditoriale».

Napolitano conclude con un invito all’Abi a «proseguire lungo la strada intrapresa» quanto ai progetti di informatizzazione della giustizia, dati i risultati «ampiamente positivi» delle sperimentazioni finora messe in atto.