Naufragio di migranti al largo di Gibuti

30 Gennaio 2019 20.21
Like me!

Sono 52 i corpi finora ritrovati in mare al largo di Gibuti, nel Corno d'Africa, dopo il naufragio di due imbarcazioni di migranti capovolte durante una mareggiata. Si presume che i dispersi siano una sessantina. A bordo c'erano circa 130 persone. Lo ha detto l'Agenzia dell'Onu per le migrazioni, mentre i cadaveri si allineano via via sulla spiaggia. Sedici sopravvissuti sono stati tratti in salvo. Il naufragio è avvenuto ieri, ma le operazioni di soccorso sono proseguite oggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *