NBA, Ricky Rubio dei Cleveland Cavs si ritira: «Devo pensare alla mia salute mentale»

Enrico Filotico
05/01/2024

Il playmaker 33enne non aveva ancora giocato in questa stagione e nell'estate del 2023, per gli stessi motivi, aveva rinunciato anche ai Mondiali con la Spagna.

NBA, Ricky Rubio dei Cleveland Cavs si ritira: «Devo pensare alla mia salute mentale»

Ricky Rubio, cestista spagnolo dei Cleveland Cavaliers, ha annunciato l’addio all’NBA dopo 12 stagioni annate sui parquet americani: la decisione a causa dei problemi di salute mentale che lo hanno tenuto lontano dai campi in questa stagione. Rubio, che negli Stati Uniti ha vestito anche le canotte di Minnesota Timberwolves, Utah Jazz e Phoenix Suns, per lo stesso motivo il 5 agosto aveva sospeso la carriera, lasciando il ritiro della nazionale spagnola che si stava preparando per i mondiali: da allora non aveva più giocato.

 

 

Rubio: «La mia mente è sprofondata nell’oscurità, oggi finisce la mia carriera NBA»

Il chiarimento su cosa sia accaduto negli ultimi mesi è arrivato in una lettera del play catalano, che è tornato all’estate del 2023. «Il 30 luglio è stata una delle serate più difficili della mia vita. La mia mente è sprofondata nell’oscurità. Sapevo che stavo andando in questa direzione, ma non avrei mai pensato di non avere il controllo della situazione. Il giorno dopo ho deciso di interrompere la mia carriera professionistica». Il testo continua: «Volevo mandarvi questo messaggio oggi perché la mia carriera in NBA è finita. Un giorno, quando sarà il momento, vorrei condividere tutta la mia esperienza con tutti voi in modo da poter aiutare altri che stanno attraversando situazioni simili. Fino ad allora, vorrei mantenerla segreta per rispetto verso per la mia famiglia e per me, perché sto ancora lavorando sulla mia salute mentale». Nel messaggio non mancano i ringraziamenti a chi lo aveva scelto al draft del 2009, i Minnesota Timberwolves, e alle altre franchigie di cui ha vestito la casacca.

Pau Gasol: «Il tuo coraggio e la tua forza aiuteranno molte persone. Siamo con te, Ricky»

Sotto il post di X, non sono mancate le reazioni. Tutte di vicinanza e affetto. Tra i primi commenti quello di Pau Gasol, leggenda della pallacanestro spagnola: «Il tuo coraggio e la tua forza aiuteranno molte persone. Siamo con te, Ricky», ha scritto l’ex centro dei Los Angeles Lakers. Tanti i commenti di supporto da parte di tifosi e pagine fan, c’è chi chieder che sia ritirato il numero di Rubio a Minnesota, il 9, e chi a Cleveland lo definisce «leggenda dei Cavs». Campione del mondo con la Spagna nel 2019, medaglia d’argento alle Olimpiadi di Pechino nel 2008 e bronzo a Rio de Janeiro nel 2016, durante la sua carriera in NBA Rubio ha ottenuto una media di 10,8 punti e 7,4 assist a partita.