L’ottobrata sta per finire, nel weekend in arrivo brutto tempo e freddo

Redazione
12/10/2023

L'anticiclone africano abbandonerà l'Italia nel fine settimana. Un'intensa perturbazione da domenica 15 interesserà inizialmente il Nord e il Centro, per poi spostarsi al Sud. In drastico calo anche le temperature, che non saliranno oltre i 16-17 gradi.

L’ottobrata sta per finire, nel weekend in arrivo brutto tempo e freddo

L’ottobrata sta per finire. L’anticiclone che ci ha regalato un lungo periodo di sole e temperature più alte della media stagionale verrà presto scalzato da un ciclone proveniente dall‘oceano Atlantico che porterà brutto tempo e freddo.

Il bel tempo durerà fino a venerdì 13 ottobre 

Ad annunciarlo è Andrea Garbinato, responsabile redazione del sito IlMeteo.it. Giovedì 12 ottobre e venerdì 13 potremo godere ancora di una situazione di stabilità con cieli sostanzialmente soleggiati e un clima caldo e gradevole. A partire dal weekend del 14 e 15, l’anticiclone africano sarà costretto ad abbandonare gradualmente il Paese. Se sabato il tempo sarà piuttosto soleggiato a parte una maggior nuvolosità su tutto il Nord e occasionali piovaschi sulle Alpi, domenica l’ingresso di correnti più fresche farà peggiorare il tempo nelle regioni settentrionali dove scoppieranno dei temporali nel corso del pomeriggio. Nel contempo dall’oceano Atlantico arriverà un ciclone pronto a provocare un’intensa ondata di maltempo. Il vortice sarà alimentato da aria più fresca e sospinto dai venti di Libeccio. L’insieme dei fattori provocherà sia un tracollo delle temperature sia l’arrivo delle piogge.

In arrivo un’intensa perturbazione al Centro-Nord

Entrare nel dettaglio è ancora troppo presto, dice Andrea Garbinato, ma secondo le previsioni da martedì un’intensa perturbazione colpirà intensamente il Centro-Nord. Possibili nubifragi interesseranno Toscana, Lazio e Umbria e altre piogge cadranno su Campania e Puglia. Una seconda perturbazione è attesa per giovedì 19, sempre sulle regioni centro-settentrionali. Sotto il profilo termico già da lunedì 16 le temperature subiranno un’importante diminuzione al Nord con valori massimi che non saliranno oltre i 16-17 gradi. Anche il Centro-Sud vedrà un sensibile calo dei valori massimi, ma da martedì 17.