NeN Energia lancia “le Basi”, il servizio digitale per migliorare l’utilizzo dell’energia

Redazione
31/01/2024

Il fornitore di gas e luce 100 per cento green continua ad aiutare le famiglie a gestire con consapevolezza i propri consumi domestici.

NeN Energia lancia “le Basi”, il servizio digitale per  migliorare l’utilizzo dell’energia

NeN Energia, l’EnerTech del Gruppo A2A che fornisce energia 100 per cento green, ha lanciato un nuovo servizio per chi ha una fornitura di elettricità con l’azienda, dispone di un contatore 2G e vuole approfondire la conoscenza dei propri consumi di casa. Si chiama “le Basi” e sfrutta la tecnologia dei contatori di ultima generazione per individuare le attività domestiche che utilizzano più energia e, di conseguenza, aiutare i clienti a modificare le proprie abitudini di consumo per ridurne il peso in bolletta.

Le Basi fornisce una sintesi chiara e completa della propria spesa energetica

Grazie a questo nuovo servizio è possibile conoscere i dati giornalieri della propria utenza, una sorta di “classifica” delle attività che hanno richiesto più energia. Si può inoltre costruire una comparazione tra i consumi da mese a mese. Gli elettrodomestici e i vari dispositivi vengono suddivisi in gruppi (ad esempio “lavare”, “cucinare”, “riscaldare la casa”, “stand-by”, “veicoli elettrici”), ciascuno dei quali indica i relativi dati in kWh e i costi, oltre alla percentuale di utilizzo maggiore o minore rispetto al mese precedente, fornendo una sintesi chiara e completa della propria spesa energetica. Il monitoraggio dei consumi diventa quindi ancora più semplice: oltre alla media giornaliera e del mese, le Basi permette di individuare anche i “giorni record” in cui si è consumato di più, le fasce orarie in cui si utilizza più energia e confrontare l’intera settimana e il weekend. Le Basi è un servizio 100 per cento digitale a pagamento (ma è gratuito per chi è cliente da più di tre anni), si usa comodamente dall’app di NeN e non è necessario installare dispositivi. Gli unici requisiti richiesti sono un contatore 2G e una fornitura di energia elettrica attiva con NeN.