I sondaggi politici elettorali del 20 aprile 2019

I sondaggi politici elettorali del 20 aprile 2019

La Lega corre al 36,9%, in forte crescita. Segue il M5s al 22,3%, ma è ancora in calo. Pd e Forza Italia senza grosse variazioni. Male i partiti di sinistra, sotto la soglia di sbarramento del 4%.

20 Aprile 2019 10.57

Like me!

Nonostante le forti fibrillazioni del governo, la Lega continua a volare nei sondaggi, guadagnando consensi, anche se le rilevazioni sono antecedenti allo scandalo corruzione e che ha travolto Armando Siri e alle polemiche su Roma.

LEGGI ANCHE: Sondaggi del parlamento europeo: Lega secondo partito in Europa

Il Carroccio infatti si conferma per l'ennesima volta primo partito in Italia con il 36,9%, facendo registrare una buona crescita. Patisce di più l'aria di crisi il Movimento 5 stelle, che rimane al secondo posto delle preferenze di voto degli italiani, ma cala al 22,3%. A seguire le due forze politiche che compongono la maggioranza ci sono il Partito democratico con il 18,7%, Forza Italia con l'8,7% e Fratelli d'Italia con il 4,6%. Gli altri partiti sarebbero, secondo le rilevazioni, lontane dalla soglia di sbarramento del 4%, con l'eccezione di +Europa insieme a Italia in comune che si attesta al 3%. La Sinistra è, invece, al 2,1% ed Europa Verde all'1,3%. Spicca il dato degli indecisi che, a poco più di un mese dal voto per l'Ue, si attesta ancora al 41,8%.

LEGGI ANCHE: Macché Berlusconi, il prossimo alleato di Salvini sarà il Pd

Sono i dati di un sondaggio Ipsos per il Corriere della sera in vista delle elezioni Europee del 26 maggio 2019. Le interviste – specifica l'istituto di rilevazione – sono state condotte tra il 2 e il 4 aprile 2019 (e cioè, scrive il Corriere, «prima che venisse diffusa la notizia dell'indagine per corruzione del sottosegretario leghista Armando Siri') ed elaborate mixandole ad un archivio di 5 mila svolte nel mese di marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *